Cibi per dimagrire? ecco quelli che Funzionano

Quali sono i migliori cibi per dimagrire? Senza girarci troppo intorno, ecco la risposta: frutta e verdura.

Quando si parla di dimagrimento e di diete, sono molte le alternative e le opzioni che puoi seguire. Però va anche specificato che, alla fine, si ritorna sempre sullo stesso tema: per perdere peso in modo rapido e sano, occorre fare sport e imparare a regolare anche il regime alimentare.

E allora si ripropone la canonica domanda da un milione di dollari: come posso combattere i morsi della fame, senza cedere agli invitanti sfizi del cibo spazzatura? Grazie alla frutta e alla verdura, ottimi snack spezza-appetito, e alimenti ricchi di sostanze molto preziose per la salute dell’organismo.

La prossima volta che ti recherai al supermercato, dunque, tieni d’occhio questa lista e ricorda quali sono i vantaggi degli alimenti che ti descriveremo qui di seguito.

Lattuga

Fresca, croccante e dall’alto potere saziante: è la lattuga, una verdura a foglia verde che sa come calmare l’appetito e come dare soddisfazioni, soprattutto se la userai per preparare una ghiotta insalata. Uno dei maggiori pregi della lattuga è la sua versatilità: si sposa bene con tutto, dalla carne al pesce, insieme alle verdure, ai cereali e molto altro ancora.

È una sorta di “base” perfetta sulla quale costruire un pasto sano e coinvolgente, oltre che ricco di proprietà benefiche per l’organismo. La lattuga, infatti, abbonda di vitamine e di minerali come il magnesio, sazia parecchio per via del suo alto contenuto di fibre, e ha un apporto calorico ridotto ai minimi termini (17 chilocalorie ogni 100 grammi circa).

Cipolla

Anche la cipolla entra di diritto nella lista degli alimenti che fanno dimagrire, e che al tempo stesso sanno come regalare soddisfazione alla pancia e al palato. Questa verdura può essere cucinata in mille modi diversi, e può diventare un ingrediente fondamentale per le insalate, per la carne e per molte altre preparazioni.

Oltre ad essere buonissima (ma è questione di gusti), la cipolla ha diverse proprietà salutistiche davvero interessanti. Per prima cosa, contiene alte percentuali di vitamine (A, B, C, E) e di fitoestrogeni, ed è ricca di oligoelementi quali il potassio, il fosforo, il ferro, il magnesio, lo zolfo, il calcio e il fluoro.

Per via della sua composizione, questa verdura giova al sistema immunitario, aiuta a combattere la ritenzione idrica ed è un ottimo cibo detossinante. In secondo luogo, la cipolla è indicata anche per via della sua azione anti-diabetica, dovuta ad un particolare ormone vegetale: la glucochinina. Infine, per via del suo contenuto di enzimi, questo alimento permette di migliorare la digestione e le condizioni del metabolismo.

Cetrioli

Fra i cibi che fanno dimagrire, non potremmo non citare i cetrioli, uno dei più noti spezza-fame naturali. Croccanti al punto giusto e dall’alto potere saziante, questi ortaggi appartenenti alla famiglia delle cucurbitacee sono ideali per perdere peso, soprattutto perché riempiono la pancia al costo di un bassissimo contenuto calorico.

L’unico vero limite potrebbe dipendere dal loro particolare sapore, che non piace a tutti, ma questo vale un po’ per tutte le verdure. Quali sono le sue proprietà nutrizionali più importanti?

In primis, il cetriolo contiene buone quantità di acido tartarico nella propria polpa. Questa sostanza consente di impedire che i grassi possano trasformarsi in carboidrati, dunque è ideale per la dieta, come sostiene fra l’altro questo studio scientifico.

Inoltre, i cetrioli sono ottimi anche per la salute del tratto intestinale, per la digestione, per la lotta al colesterolo e per la depurazione dell’organismo. Non a caso, spesso si unisce una fettina di cetriolo all’acqua, o si usa questo ortaggio per la preparazione di centrifugati e frullati detossinanti. Ed è un condimento perfetto per le insalate, con le sue 15 chilocalorie x 100 grammi.

Broccoli

Il broccolo è una verdura a foglia verde appartenente alla famiglia delle crucifere, con un apporto calorico di sole 39 calorie x 100 grammi, e ricco di vantaggi.

Chi vuole dimagrire velocemente, dunque, può trovare in questo alimento un prezioso alleato. Si tratta di una verdura ideale per depurare l’organismo e per rinforzare il sistema immunitario, dato che può prevenire l’insorgenza di patologie gravi come il cancro. Il merito, in questo caso, va all’alto contenuto di sostanze antiossidanti, come la vitamina C.

Considera poi che i broccoli abbondano di fibre, quindi sono una manna per la salute dell’intestino, e inoltre consentono di ridurre stati come il gonfiore della pancia e la stitichezza.

Ritornando alle malattie, i broccoli hanno degli effetti positivi anche su problemi come la cataratta, aiutano a ridurre il rischio di ictus, e proteggono seno, intestino e polmoni dalle forme tumorali. Nella lista dei loro benefici inseriamo pure la protezione dagli stati infiammatori, per merito del sulforano.

Spinaci

La “verdura di Braccio di Ferro” non si è conquistata questa etichetta per caso. Gli spinaci, infatti, sono noti da anni per via dei loro effetti benefici, e per la loro utilità in regime di dieta e di controllo alimentare. Attualmente è davvero difficile trovare altre verdure a foglia verde così efficaci per il benessere del corpo, per via dell’alta percentuale di vitamine.

Gli spinaci contengono inoltre numerosi oligoelementi, fra cui segnaliamo il ferro, il calcio e il magnesio. Per evitare di disperdere le sue proprietà nutrizionali, però, conviene cuocerlo al vapore o saltarlo in padella, o meglio ancora consumarlo crudo. Per quanto concerne l’apporto calorico, il valore è di 31 chilocalorie ogni 100 grammi.

Peperoni

Chi ha la fortuna di non soffrire di intolleranze ai peperoni, può gustare questa bacca e godere delle sue mille proprietà positive. Il principale protagonista è la capsaicina, una sostanza nota per accelerare il metabolismo e per favorire lo smaltimento dei grassi, aumentando le temperature corporee.

Alla capsaicina, fra le altre cose, si deve il particolare gusto piccante del peperone. Nella lista delle proprietà positive di questa verdura è bene aggiungere le seguenti: i peperoni fanno bene al corpo e proteggono dalle forme tumorali al cervello, e rallentano l’invecchiamento delle sue cellule.

Pomodori

Un’altra bacca molto interessante è il pomodoro, appartenente alla famiglia delle solanacee. Si tratta di un alimento ottimo sotto una vasta gamma di punti di vista: per prima cosa è una preziosa fonte di antiossidanti, per via della presenza del licopene, fra l’altro responsabile del suo colore rosso acceso.

In secondo luogo, abbonda di sostanze positive come la vitamina K, la vitamina C, il potassio, il fosforo e la luteina, un altro carotenoide dalle spiccate proprietà antiossidanti. Integrare i pomodori nella propria dieta vuol dire rafforzare il sistema immunitario, aumentando la sua resistenza ai tumori e ai problemi alle ossa.

Per quanto concerne il dimagrimento, questo alimento ha un bassissimo contenuto calorico (20 calorie x 100 grammi), sazia facilmente e può essere anche bevuto in forma di succo.

Finocchi

Se hai letto la nostra guida su come dimagrire pancia e fianchi, sai già che il finocchio è uno dei migliori alleati per la dieta e non solo. Insieme al carbone vegetale, infatti, è uno dei migliori rimedi per sgonfiare la pancia, soprattutto se si citano le tisane al finocchio.

Chiaramente si parla anche di un ottimo ingrediente per le insalate e per i secondi, con un apporto calorico quasi inesistente (9 chilocalorie x 100 grammi). Ha un bassissimo contenuto di zuccheri (1%) e abbonda invece di vitamine e di antiossidanti, oltre che di minerali come il calcio.

Quali sono le sue proprietà più interessanti? Intanto si tratta di un alimento noto per abbassare l’indice glicemico, e in secondo luogo ha un elevato potenziale saziante, oltre ad un sapore molto gustoso e dolciastro.

Va poi specificato che i finocchi sono ottimi anche per depurare l’organismo e per la regolazione del tratto intestinale. Infine, considera che queste verdure favoriscono la digestione, per merito dell’anetolo, e aiutano a combattere le infiammazioni.

Sedano

Il sedano viene a ragion veduta considerato come una delle verdure spezza-fame più efficaci, dunque dobbiamo obbligatoriamente inserirlo nella nostra lista dei cibi che fanno dimagrire.

Si parte sottolineando il suo bassissimo apporto calorico, che non supera le 16 chilocalorie ogni 100 grammi, e la croccantezza dell’alimento, perfetta per chi desidera uno snack “concreto” ma salutare. Fra le sue qualità più interessanti troviamo il contenuto di betaina, che aggredisce i depositi di grasso e che migliora persino l’umore. In secondo luogo, il sedano ha delle spiccate proprietà depurative e favorisce la salute dei reni, regolando anche i livelli di colesterolo.

Pompelmo

Anche il pompelmo è un cibo perfetto per chi vuole saziarsi, e al tempo stesso mangiare qualcosa di sano e di poco calorico (26 calorie x 100 grammi). Cosa rende questo frutto così speciale? Ad esempio l’alto contenuto di vitamine, come la C, e di oligoelementi come il calcio, il potassio, il ferro e il fosforo.

Con tutta probabilità saprai già che i pompelmi spremuti sono un’ottima fonte di antiossidanti, dunque consentono di combattere l’azione dei radicali liberi e l’invecchiamento delle cellule. Inoltre, il succo di questi frutti è ideale anche per le sue proprietà detossinanti e depurative.

Purtroppo il pompelmo potrebbe dar vita ad alcune interazioni pericolose con i farmaci, specialmente se si parla di esempi come le statine, la nifedipina, i corticosteroidi e gli antistaminici. Se stai seguendo una terapia farmacologica, dunque, ti conviene chiedere un consulto al tuo medico curante, prima di integrare i pompelmi nella dieta.

Mela

Una mela al giorno toglie il medico di torno, e ci sono diversi motivi alla base di questo noto detto popolare. Questi frutti, non a caso, possiedono numerose proprietà benefiche per l’organismo, dato che sono ricchi di antiossidanti, di vitamine e di oligoelementi.

Fra l’altro, le mele hanno la capacità di accelerare il metabolismo basale, così da permettere al corpo di bruciare una quantità maggiore di grassi durante l’attività fisica. Infine, le mele sono lo snack spezza-fame perfetto, e ideale da consumare ad esempio nel primo pomeriggio.

Avocado

L’avocado è un alimento più calorico rispetto agli altri visti in questa lista, dato che ha un apporto di 160 calorie x 100 grammi, ma è un’eccezione che ha un suo perché. Nello specifico, questo frutto è noto per via delle sue proprietà dimagranti, dato che funziona al pari di un acceleratore metabolico, regolando i livelli di glucosio.

Chiaramente abbonda di vitamine e di antiossidanti, insieme agli oligoelementi e ai grassi acidi polinsaturi Omega 3. In sostanza, l’avocado fa bene alla circolazione sanguigna, alla giovinezza delle cellule e al sistema immunitario. Infine, sazia parecchio, è utile per la produzione di colesterolo buono e migliora la digestione.

Altri cibi che fanno dimagrire

In realtà troviamo tanti altri frutti e verdure che aiutano a perdere peso, come ad esempio i limoni e le arance, insieme ai mirtilli, le pesche, i meloni e le angurie. Quali sono, in sintesi, le loro proprietà?

  • Arance e limoni: velocizzano le funzioni metaboliche e sono ricchi di vitamine.
  • Mirtilli: una delle fonti più preziose di antiossidanti in natura. I mirtilli potenziano il sistema immunitario, combattono il gonfiore e riducono la ritenzione idrica.
  • Pesche: le pesche sono un’altra preziosa miniera di sostanze antiossidanti. Inoltre, essendo ricche di fibre, favoriscono la digestione e la salute del tratto intestinale. Infine, sono frutti ottimi contro la cellulite e i problemi circolatori.
  • Meloni e angurie: difficile trovare frutti che dissetano e riempiono lo stomaco al pari dei meloni gialli e delle angurie. Sono spezza-fame fantastici, abbondano di acqua e fanno bene all’organismo, oltre ad essere poveri di zuccheri. L’apporto calorico, infatti, è pari a 30 calorie x 100 grammi.
  • Curcuma: Spezia che favorisce il dimagrimento. Leggete anche il nostro articolo di approfondimento su come usare la curcuma per dimagrire.

Conclusioni

Oggi abbiamo scoperto insieme la lista dei migliori cibi per perdere peso, ma è importante chiudere con una precisazione: in un qualsiasi regime di dieta, il segreto è contenere le porzioni, e questo vale anche per la frutta e la verdura.

Gli eccessi potrebbero infatti causare problemi di stomaco, come la costipazione e la diarrea, insieme al gonfiore addominale e alla flatulenza.

Ciò è dovuto agli effetti provocati da una quantità eccessiva di fibre assunte dall’organismo. Come regola generale, si consiglia di non superare un valore di circa 35 grammi di fibre al giorno.

Lascia un tuo commento

Lascia un commento

PROGETTONIDA