Bioxyn funziona? Recensioni – Prezzo – Opinioni – Effetti collaterali

Stai cercando di capire se Bioxyn funziona? Le nostre opinioni e le recensioni su questo prodotto ti chiariranno l’argomento.

  • Cos’è e come funziona
  • Gli ingredienti di questo supplemento
  • Bioxyn è una presa in giro?
  • Ha controindicazioni o effetti collaterali?
  • Come si assume
  • Dove acquistarlo e prezzo

Il nostro blog è specializzato in prodotti dimagranti, e spesso i nostri lettori ci chiedono se questo o quel rimedio naturale funziona sul serio.

Stavolta abbiamo deciso di prendere in considerazione Bioxyn, un supplemento a base di zenzero ancora non particolarmente noto in Italia, ma che può regalare più di una sorpresa positiva. Vediamo dunque di capire se si tratta soltanto di una delle tante truffe, o se può aiutarci nella nostra mission contro i chili di troppo.

Cos’è Bioxyn e come funziona

Ci troviamo di fronte ad un integratore per dimagrire prodotto da una nota azienda polacca specializzata nel settore, la RevitaPharm. Anche se avremo modo di studiare più avanti i suoi ingredienti, qui è il caso di anticipare quali sono gli elementi principali di questo supplemento: il già citato zenzero, lo zafferano e l’estratto di fichi d’India. Quali sono gli effetti di Bioxyn, in sintesi?

Per prima cosa, l’azienda produttrice afferma che il prodotto in questione è capace di potenziare le secrezioni digestive. In altre parole, queste compresse accelerano il processo digestivo, e sono in grado di renderlo più veloce del 400%.

Ciò consente di bruciare un quantitativo quotidiano di calorie superiore, che va dalle 1.000 alle 1.200. Secondo le opinioni di chi ha già provato Bioxyn, questo si traduce in una perdita di peso che può arrivare fino a 8 chilogrammi in un mese, partendo da un minimo di 6.

Un altro vantaggio della formulazione del supplemento è il seguente: blocca lo stimolo della fame e frena dunque l’appetito, il che spinge l’utente a diminuire le porzioni di cibo ingerito, abbassando di riflesso il quantitativo giornaliero di chilocalorie.

In secondo luogo, questo rimedio converte i grassi in energia, e dona quindi una maggiore carica durante le attività motorie e sportive, comprese le camminate a ritmo sostenuto.

Infine, considera che il dimagrimento avviene in modo naturale, per via dell’assenza di sostanze chimiche brucia-grassi. Il corpo ha dunque il tempo di abituarsi alla nuova condizione, cosa che eviterà in seguito di riprendere tutti i chili persi.

Essendo naturale, attacca i grassi sfruttando le potenzialità di rimedi che non fanno male alla salute, ma questo avremo modo di approfondirlo più avanti. Ricapitolando:

  • Consente di perdere da 6 a 8 chili in 1 mese
  • Permette di bruciare all’incirca 1.000 calorie al giorno
  • Sazia e blocca lo stimolo dell’appetito
  • Brucia le riserve di grasso e le converte in energia
  • Il dimagrimento è naturale e non repentino

Ovviamente, come qualsiasi altro integratore, Bioxyn non può e non deve sostituire i regolari pasti giornalieri, ma agire come loro supporto. Inoltre, non è efficace se viene assunto senza fare attività sportiva, e senza regolare la dieta, privandola dei cibi spazzatura e degli altri alimenti poco sani. Non si tratta di difetti, quanto piuttosto di caratteristiche che troviamo in ogni integratore naturale per perdere peso.

Ingredienti del supplemento

Come ti abbiamo già anticipato, gli ingredienti di questo integratore sono essenzialmente tre, e si tratta dello zafferano, dello zenzero e dell’estratto della fibra dei fichi d’India. Tutti e tre meritano un approfondimento a parte.

  1. Zafferano

Lo zafferano è una nota spezia dimagrante, perché permette di accelerare il metabolismo e di “risvegliarlo”, consentendogli di consumare una maggiore quantità di grassi durante le attività motorie.

Poi, secondo alcune ricerche scientifiche, lo zafferano permette di contrastare la sindrome metabolica, combattendo l’accumulo di grassi sui fianchi e la presenza di alti livelli di lipidi nel flusso sanguigno. Ecco spiegato perché spesso si fa riferimento alla cosiddetta “dieta dello zafferano”.

  1. Zenzero

Chi ha intenzione di dimagrire velocemente, oltre allo zafferano, spesso approfitta anche delle ottime proprietà dello zenzero. Pure l’estratto di questa pianta, infatti, consente di migliorare le funzioni metaboliche del corpo e di perdere peso in maniera più efficace.

I vantaggi dello zenzero sono davvero numerosi, visto che giova alla salute del corpo su più livelli: infatti permette di combattere condizioni come la nausea e il mal di stomaco, così come il gonfiore dell’intestino e la diarrea.

Ha delle proprietà dimagranti? Secondo alcuni sì, ma ad oggi non esistono degli studi scientifici in grado di confermare il suo ruolo nell’accelerazione del metabolismo. Le analisi in provetta hanno dimostrato che lo zenzero può velocizzare la combustione dei grassi fino al +20%, ma i test finora hanno dato dei risultati soltanto sugli animali.

  1. Estratto di fico d’India

Il fico d’India è una pianta cactacea che funziona come un naturale moderatore del tasso glicemico. In altre parole, dà la possibilità di ridurre i livelli di colesterolo nel flusso sanguigno, agendo così contro condizioni come il diabete.

Intervenendo sulla glicemia, l’estratto di questa pianta favorisce un accumulo minore di grassi, riducendone dunque l’assorbimento. Questa è una regola che può essere applicata anche agli zuccheri. Di riflesso, scientificamente parlando, il fico d’India risulta davvero utile per le persone che desiderano dimagrire.

Bioxyn è una truffa o funziona?

Bioxyn funziona

Capita di leggere sul web delle recensioni negative su Bioxyn, ed è bene fare alcune precisazioni su questo tema. Non essendo un rimedio miracoloso, può portare alcune persone a credere che si tratti di una truffa, ma non è così.

Bisogna infatti assumere queste compresse “dosando” anche le proprie aspettative: per dimagrire in modo sano e naturale, infatti, serve fare dei compromessi, e non si può pretendere tutto e subito.

Aggiungiamo il fatto che ogni metabolismo è diverso dagli altri, e che alcuni individui devono avere più pazienza, perché meno propensi al consumo dei grassi. Altri, invece, potrebbero ottenere dei risultati straordinari sin dalle prime 2-3 settimane di trattamento. È una cosa soggettiva, e non è possibile fare alcun tipo di previsione: qualsiasi supplemento naturale può risultare più o meno efficace, in base a chi lo prende.

Inoltre, ti ricordiamo che nessun integratore al mondo agisce da solo, permettendoti di dimagrire senza muovere un muscolo. Non parliamo infatti di brucia-grassi chimici, ma di sostanze naturali che funzionano soltanto in presenza di una vita attiva e di un’alimentazione controllata. In sintesi, se ami la sedentarietà e il cibo spazzatura, Bioxyn non ti darà alcuna soddisfazione.

Un membro della nostra redazione ha provato Bioxyn per un mese e mezzo, e ha perso circa 1,5 chili ogni settimana per le prime 3, arrivando poi ad 1 chilo nelle successive 3. I risultati dunque ci sono, a patto di seguire i consigli descritti poco sopra.

Bioxyn prima e dopo

Bioxyn prima e dopo

Controindicazioni ed effetti collaterali

Ad oggi i test non hanno rilevato alcun tipo di effetto collaterale per il Bioxyn, ma devi comunque sapere che i suoi ingredienti potrebbero avere delle controindicazioni.

Dipende da chi li assume, come ad esempio in caso di intolleranza, di allergie o di elevata sensibilità. Lo zenzero potrebbe causare secchezza delle fauci e sonnolenza, mentre lo zafferano può risultare allergico per certe persone. Quindi il nostro suggerimento, prima di assumere questo supplemento, è di chiedere un consulto al tuo medico di fiducia. Il fico d’India, invece, non ha alcuna controindicazione nota.

Chiaramente, la comunità scientifica è d’accordo nello sconsigliare qualsiasi integratore a tutti gli individui minorenni, alle donne incinte o in allattamento, alle persone sofferenti di problematiche cardiache e a chi segue una terapia a base di farmaci.

Sarebbe poi il caso di evitare di assumere più di un rimedio naturale per volta, per scongiurare gli eventuali sovradosaggi relativi alle sostanze, che potrebbero essere presenti in molti prodotti.

Come si assume questo prodotto?

Abbiamo appena visto che Bioxyn funziona, e che diverse opinioni sono positive, così come le nostre recensioni. Come si assume? Nulla di complicato: basta prendere due capsule al giorno, dopo i due pasti principali, insieme ad un bicchiere d’acqua.

Per qualsiasi altra indicazione, ti suggeriamo di leggere il libretto informativo che trovi all’interno di ogni confezione.

Dove acquistarlo e quanto costa?

Per prima cosa, Bioxyn non si trova in farmacia, e non puoi acquistarlo neanche su shop online noti come Amazon. L’unico modo per ordinarlo è recarti sul sito web ufficiale dell’azienda produttrice wwwBioxyn.it , diffidando delle imitazioni, perché su Internet se ne trovano parecchie.

Una confezione costa all’incirca 92 euro con spedizione gratuita: ma potete approfittare di un offerta che riduce il costo a 47 euro, non poco ma si tratta di un prodotto di categoria superiore che dura oltre due mesi.

10 Punteggio totale

PROS
  • E' possibile perdere fino a 8 chili circa in 30 giorni
  • bruciare all’incirca mille calorie al giorno
  • E' uno dei migliori integratori per dimagrire velocemente
  • Funziona pure come blocca-fame.
CONS
  • Può provocare sonnolenza
  • Alcune persone potrebbero essere allergiche allo zafferano.
Voto utenti 4.5 (2 voti)
Lascia un tuo commento

Lascia un commento

PROGETTONIDA